I Parafulmini in Québec

ParafQuebec.jpg

Ci sono i Grizzly in Québec? Ma sì, ci sono, e anche loro adesso potranno svezzare i propri grizzliny a suon di Parafulmini!

Giungono infatti notizie dal Canada, anzi, più propriamente da quella parte del vasto territorio orsesco che è il Québec, dove pare che qualcuno, nella fattispecie Richard Hawey di ProfilProg.com Web Radio, si sia pettinato le orecchie con Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini e poi ne abbia scritto un articolo in lode per via della messa in piega auricolare che ne è risultata, attribuendo addirittura un lusinghiero 9.0 al suddetto manufatto sonoro, che potete trovare per intero (e in francese) qui. Ringrazievolmente dunque ossequiamo il suddetto Richard e lo invitiamo a tenersi pronto per nuove avventure Parafulminesche che si profilano all’orizzonte.

I Parafulmini

 

 

 

Advertisements

Parafulmini Suite

Parafulmini Suite, che occupa dalla terza alla settima traccia di Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini, è (toh!) una suite divisa in quattro movimenti:

  1. Allegro un po’ troppo
  2. Andante al mare, con ruspe
  3. Allegro siberiano
  4. Finale cacciucco

Si parte allegri & saltellanti in 7/8 col primo movimento per passare poi a un rilassante ritmo tipo doo-wop ma monco, interrotto da frizzanti inserti a tutta birra, che sfociano nella steppa a cavallo del terzo allegro – il tutto poi riasunto nel cacciucco conclusivo.

Ovviamente, nell’album anche questi quattro movimenti sono altrettanti tasselli di Parrucchieri dall’Ultraspazio – l’incredibile storia del Professor Magnifizio (l’avvincente avventura narrata con dovizia di particolari nel booklet del CD) .

Ascoltateveli gratis, mentre nel frattempo cosa bolle nel pentolone dei Parafulmini?

 

Acqua a pedale

Acqua a pedale è la prima parte di Idraulici in vacanza, da Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini. Nell’album, anch’essa è un tassello di Parrucchieri dall’Ultraspazio – l’incredibile storia del Professor Magnifizio (narrata con dovizia di particolari nel booklet del CD) ma in origine il titolo viene da quei congegni posti sotto ai lavabi delle toilettes di certi esercizi pubblici, la cui pressione fa magicamente scaturire fiotti idrici più o meno abbondanti (in particolare, il riferimento era al bagno di una pizzeria pisana, dove sopra al lavabo troneggiava il cartello scritto a mano: ACQUA A PEDALE).

Questo pezzo, che inizia con un tema in 17/8 (cioè: 5+5+7), contiene anche un allegro motivetto che sarebbe un rock & roll, però in 7/8.

Streaming, Download & CD

NOTIZIA CHE ROMPE (breaking news) – Finalmente, dopo un paio di mesetti, è attiva la pagina dei Parafulmini su BandCamp dove è possibile ascoltare, scaricare o anche acquistare il prezioso CD dell’album Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini.

It arrived at last! – the Parafulmini’s BandCamp page, where you can stream, download or even buy the CD of the album Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini [Keep Out Of Reach Of Kids]

Intro: Il Professor Magnifizio

Come inizia Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini? Con un’effervescente ouverture, Il Professor Magnifizio, su cui scintillano ben due Parafulmini Onorari, entrambi all’elettrobasso: Luca Cantasano e Alfonso Capasso.

Il Professor Magnifizio viaggia a bordo di un appetitoso 19/16 e introduce la storia de L’incredibile avventura del Professor Magnifizio – Ovvero: Parrucchieri dall’Ultraspazio. E com’è questa storia? Facile scoprirlo: è raccontata in dettaglio nel booklet del CD. Chiedete ai Parafulmini come fare per averlo.

 

I Parafulmini per gli storici del futuro

Qualche settimana fa, la dinamica redazione di HamelinProg ha chiesto ai Parafulmini di scrivere qualcosa su di loro e su come erano arrivati a Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini, il saporito manufatto sonoro uscito alla fine del 2017.

Così, il Parafulmine Percussore una sera si è sgranchito le dita e ha scritto un lungo articolo per gli storici musicali del futuro che ripercorre le vicende – che affondano nella notte dei tempi – della band, il suo progetto musicale e altre indispensabili, affascinanti informazioni – e che trovate col titolo Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini – La genesi dell’esordio discografico dei Parafulmini nella sezione L’artista racconta sulle pagine di HamelinProg, qui.

 

Cornacchiaia

Cornacchiaia, ventesima traccia dell’album, conclude Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini con l’ausilio del sax baritono del Parafulmine Onorario Riccardo Zini – sì, quello stesso che, a seguito di quest’indimenticabile esperienza, ha rispolvcerato un suo vecchio chitarrone dai suoni cupi, si è sgranchito le dita ed è diventato il Parafulmine Elettrobassaio ufficiale.

Cornacchiaia farebbe riferimento a un luogo tra Pisa e Livorno, tra le dune del Calambrone e il Canale Scolmatore, anche se non c’entra niente. Ma come suona Cornacchiaia? Facile scoprirlo: è sul disco. Chiedete ai Parafulmini come fare per averlo.

 

Stati Di Alimentazione Progressiva

Settima traccia di Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini, Stati di Alimentazione Progressiva, oltre a vedere la presenza di Luca Cantasano all’elettrobasso, è uno dei due brani del disco nobilitati dalla sfolgorante prestazione di Patrizio Fariselli – uno dei fondatori degli Area.

Quando si arriva a una sezione in 11/8, il Maestro Fariselli parte col suo solo al piano.

Ma come funziona Stati di Alimentazione Progressiva, per intero? Facile scoprirlo: è sul disco. Chiedete ai Parafulmini come fare per averlo.

 

Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini: la title track

Identificata come TFDPDB sul retro della confezione del CD (perché per esteso non c’entrava), la title track di Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini è l’unico pezzo del disco dove si canta: nell’inciso centrale infatti vengono citate poche battute di Dream A Little Dream Of Me dal Coro Siberiano dei Parafulmini, rappresentato dai tre membri della band al completo, ed eseguita in stile da crooner sbronzi.

Un momento: ma come funziona questo famoso coro sbilenco in TFDPDB? Facile scoprirlo: è sul disco. Chiedete ai Parafulmini come fare per averlo.

 

Una Settimana Di Bontà – Gitarella

Gitarella (allegro spettinato), diciassettesima traccia di Tenere Fuori Dalla Portata Dei Bambini, insieme a Dentista (andante ballabile con trapano) e Polpetta (allegro ma non giulivo) è un movimento della suite Una Settimana Di Bontà, il secondo.

Gitarella rotola su poliritmi che s’inseguono senza soste nel movimento centrale della suite. Ma come suonano gli altri due movimenti – nei quali c’è anche la presenza di sassofoni dall’ultraspazio? Facile scoprirlo: sono tutti sul disco. Chiedete ai Parafulmini come fare per averlo.

Nota a margine: qualcuno si ricorderà di tale Max Ernst, un signore surrealista che nel 1934 dette alle stampe uno dei primi romanzi grafici della storia, a collage, dal titolo Une semaine de bonté, che non ha niente a che vedere con la suite in questione, quindi ha a che vedere, surrealisticamente parlando.